Piano di ammortamento italiano

Piano di ammortamento italiano

Un piano di ammortamento è un programma finanziario che viene istituito per la gestione di un debito e che prevede quindi l'estinzione dello stesso oppure la riduzione o l'estinzione di un capitale di credito. Il capitale di credito è quella parte del capitale dell'impresa che è stato preso in prestito da un istituto di credito e che viene concesso esclusivamente in caso venga garantita la solvibilità da parte dell'impresa. Un particolare programma di questo tipo e il piano di ammortamento italiano che prevede che il rientro del debito avvenga mediante il versamento di rate con la quota di capitale costante. A differenza di altri piani di ammortamento che prevedono soluzioni differenti, quello italiano prevede delle rate decrescenti, in quanto la parte dovuta agli interessi si riduce con il tempo.
Piano di ammortamento

Info Mutui

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


Calcolo di un piano di ammortamento italiano

Il calcolo di un piano di ammortamento italiano è relativamente semplice dal momento che definito il capitale iniziale da richiedere e il numero delle rate da effettuare, risulta particolarmente semplice calcolare le rate che dovranno essere versate mensilmente o a seconda dei casi alla scadenza prefissata. Definiti i primi parametri sarà possibile calcolare la quota capitale dividendo semplicemente il capitale iniziale per il numero delle rate, in questo modo si calcola la parte fissa del rimborso periodico. Il capitale residuo viene invece calcolato sottraendo al capitale residuo precedente la quota di capitale costante. La quota di interessi viene invece valutata considerando il capitale residuo del periodo precedente e il tasso di interesse in rapporto al periodo che viene considerato. Questi due valori devono essere moltiplicati per ottenere la parte di interessi che sommata alla quota capitale fornirà il valore della rata che dovrà essere versata periodicamente.

  • Calcolo rate prestito Il calcolo delle rate di un prestito si rivela fondamentale per confrontare le condizioni economiche personali con le varie offerte di prestiti di banche ed istituti di credito. In pratica è important...
  • Piano di ammortamento Il calcolo on line relativo ad un piano di ammortamento non è difficile da eseguire. Dapprima bisogna inserire l’importo che si vuole richiedere. Il finanziamento può essere richiesto per acquistare u...
  • Banconote Il piano di ammortamento mutuo è un documento redatto quando si richiede un prestito e di conseguenza avviene la restituzione del debito. Nel calcolo del piano di ammortamento figura la rata che compr...
  • calcolo piano di ammortamento Per calcolare il piano di ammortamento di un finanziamento richiesto sul web, i richiedenti possono procedere compilando l'apposita mascherina dove compaiono i criteri di ricerca. La durata è espressa...

Loan calculator

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


Vantaggi del piano di ammortamento italiano

Il principale vantaggio del piano di ammortamento italiano consiste nel fatto che si conosce a priori la quota di capitale che dovrà essere versata e che solamente la quota interessi sarà variabile, ma comunque decrescente con il tempo, rendendo le rate sempre minori. Infatti riducendosi sempre di più il capitale residuo il valore della quota di interessi sarà calcolata su una parte sempre minore, quindi anche la parte degli interessi risulterà nel tempo inferiore. Operando in questo modo sarà possibile anche rimborsare il capitale con tempistiche molto più rapide, rispetto ad altre tipologie di piani di ammortamento, dal momento che il capitale viene abbattuto molto più velocemente. Un piano di questo tipo è ideale per esempio per l'apertura di un credito con una garanzia ipotecaria, potendo essere compreso meglio e gestito in maniera più idonea.


Differenze del piano di ammortamento francese

Il piano di ammortamento francese differisce dal piano di ammortamento italiano perché prevede l'impiego di rate costanti nel tempo e che le rate siano posticipate. Ogni singola rata del piano comprende una parte che è la quota capitale e dai relativi interessi periodici che vengono calcolati sul capitale residuo e non ancora restituito. Con un piano di ammortamento francese la quota di interessi è maggiore nel primo periodo e decresce con il tempo, mentre proseguendo nel piano di recupero aumenta la parte dedicata alla quota capitale. In questo modo la rata rimane sempre costante nel tempo, ma la durata del programma di estinzione del debito prosegue con tempistiche più lunghe rispetto a quello italiano. Il piano francese però consente, in presenza di tasso di interessi fisso, un risparmio in caso di estinzione anticipata, a meno che non sussistano delle penali, perché l'incidenza degli interessi sulla rata è maggiore nel primo periodo.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO