Prestiti personali

Potete richiedere informazioni su vostri prestiti personali tramite web oppure rivolgendovi presso Istituti Bancari.

Inoltre, è possibile fissare un appuntamento in una qualsiasi filiale, di vostra fiducia e consultare gli esperti ed i consulenti.

I consigli dei professionisti saranno utili per decidere quale tipo di prestiti personali facciano ad hoc per le vostre esigenze.

Potrete, grazie all'aiuto dei consulenti, decidere e stabilire le rate dei prestiti personali, tramite un preventivo gratuito.

Inoltre, avrete a disposizione una vasta gamma di carte di credito da scegliere, in base alle vostre necessità.

Tra i prestiti personali potete anche includere assicurazioni varie per casa, famiglia, vita veicoli, salute e viaggi, ad esempio.

Se siete disorientati di fronte alle miriadi di offerte proposte, ... continua


Articoli su : Prestiti personali


1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Chirografario

    Firma come garanzia per un prestito chirografario Una forma particolare di finanziamento è quella tramite il prestito chirografario che viene erogato in particolari situazioni da enti appositi che non richiedono in cambio nessuna garanzia, quindi si
  • Cancellazione crif

    Cancellazione crif
La cancellazione crif è una procedura semplice nei modi ma lunga nei tempi che variano a seconda della tua situazione finanziaria. Se sei un buon pagatore senza insolvenze puoi chiedere la cancellazio
  • Cassa depositi prestiti

    Cassa Depositi e Prestiti La Cassa Depositi e Prestiti è una società a controllo pubblico che gestisce il risparmio dei buoni e dei libretti postali. La sua missione è finanziare investimenti dell'amministrazione pubblica, inc
  • Centrale rischi

    esempio di dati contenuti nella centrale rischi
Qualunque cittadino che effettua la richiesta per un prestito viene automaticamente inserito nella centrale rischi. La normativa Italiana regola le metodologie di raccolta di queste informazioni e il
  • Compass

    Carta Viva di Compass Con Compass il cliente può riuscire a realizzare i suoi sogni e poi restituire quanto dovuto poco a poco. Si può scegliere fra prestiti personali, finanziamenti ma anche carte di credito e carte revol
  • Credito al consumo

    SECCI-sezione costi L'aumento di richieste di accesso al credito al consumo, in assenza di una disciplina dettagliata ad hoc, ha posto l'esigenza, a livello comunitario e nazionale, di provvedere ad emanare una disciplin
  • Duttilio agos

    Agos prestito Duttilio Duttilio è il prestito personale flessibile e veloce, che permette di ottenere nuova liquidità in 48 ore dall'approvazione, direttamente sul tuo conto corrente. Trova tutte le informazioni necessarie
  • Piccoli prestiti

    Piccolo prestito Per piccole necessità economiche di lieve entità è possibile richiedere in banca dei piccoli prestiti. Questi finanziamenti non necessitano per forza di un reddito per venire richiesti anche se in gen
  • Prestitalia

    euro La società finanziaria Prestitalia eroga finanziamenti con cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Possono usufruirne i dipendenti pubblici e statali, lavoratori di aziende private e pen
  • Prestiti a protestati

    chiedere un prestito I protestati e i disoccupati possono domandare somme di denaro da restituire in rate, anche se in passato sono stati inseriti in una banca dati come cattivi pagatori. I prestiti hanno diverse caratter
  • Prestiti Compass

    Prestiti Compass Compass è uno società finanziaria del Gruppo Mediobanca. Sul mercato Compass offre diversi tipi di prestito, essendo oggi uno dei principali attori nel mondo del prestito in Italia. Sul sito di Compas
  • Prestiti pensionati

    prestiti a pensionati Inps e Inpdap I prestiti a pensionati sono prestiti personali che banche e società finanziarie accordano per un tempo massimo di dieci anni. Tali prestiti si estinguono con rate mensili di importo pari al quinto de
1          ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , è bene confrontare tra loro più preventivi possibili, tra quelli maggiormente presenti nel mercato.Per ottenere velocemente i prestiti personali, ad esempio inerenti ristrutturazione e arredamento della casa o, per l’acquisto di un’autovettura, bisogna sapere quali siano i criteri validi per ottenere appunto i prestiti personali.

E' importante sapere quali sono gli Istituti Bancari abilitati all’erogazione del finanziamento.

Non solo, bisogna anche sapere quali garanzie vengono richieste, ai fini della richiesta dei prestiti personali.

Le banche e vari intermediari finanziari, regolarmente iscritti negli appositi Albi, sono abilitati a concedere ed erogare il prestito personale.

Tramite la Carta di credito si possono fare acquisti presso i negozi convenzionati.

Il pagamento è mensile ed avviene in un’unica soluzione o attraverso rate più il pagamento degli interessi maturati.

I Prestiti personalizzati vengono richiesti ottenere presso il punto vendita del bene e/o servizio.

I Prestiti personali, contemplano una somma prefissata, ad un tasso di interesse fisso.

La Cessione del quinto è un finanziamento che prevede il pagamento del debito tramite trattenute sulla busta paga o sulla pensione, fino ad un massimo di 1/5 al netto delle trattenute.I requisiti per ottenere i prestiti personali sono:

un’età compresa tra i 18 e 70 anni;

un reddito certificabile;

la residenza nel territorio italiano;

essere titolare di un conto corrente bancario.

L'Istituto Bancario valuterà la concessione del finanziamento, secondo i rischio e l’affidabilità creditizia delle persone che richiedono l'erogazione dei prestiti personali.

Ricordiamo che ogni Banca attua una sua linea politica di rischio, studiando i dati statistici per cautelarsi, nel caso in cui si verifichino le insolvenze.

L’affidabilità creditizia del richiedente, invece, è il rapporto tra la rata di rimborso e il reddito del richiedente.

I richiedenti prestiti personali possono essere soggetti a garanzie accessorie, per limitare il rischio di insolvenza. Le banche richiedono la presenza di coobbligati, che dovrebbero restituire il credito, qualora si verificasse il caso di inadempimento del cliente.Il d. lgs. n. 141/2010 entrato in vigore dal giugno 2011, in materia di credito al consumo, ha sancito sia la trasparenza degli atti e dell'informativa, che il diritto di recesso.

In passato, il cliente poteva rabbandonare il contratto stipulato sia a distanza che al di fuori dei centri commerciali.

Il consumatore, che richieda la stipula di un contratto per il finanziamento dei prestiti personali, può recedere entro 14 giorni, senza giustificare la motivazione.

Basta inoltrare una raccomandata a/r all’ Istituto Bancario.

Se i prestiti personali fossero già stati erogati, il cliente entro 30 giorni dovrà restituire il capitale gli interessi maturati e, le tasse dovute.

Il consumatore non incorrerà in alcuna sanzione penale.

Il diritto di recesso si applica direttamente anche a tutti i contratti di servizi accessori collegati al prestito, originariamente richiesto dal cliente.