Carte di Credito

Sebbene il mercato del credito nasca all'inizio del '700 per opera del commerciante immobiliare Christopher Thomson, il sistema di credito basato sulle carte plastificate nasce a metà del Novecento, ad opera della Diners Club Inc.

Andando con ordine, l'antenata della moderna carta di credito nasce nel 1914, quando la Western Union fornisce ai clienti più importanti una carta metallica che permetteva ai suoi possessori di poter dilazionare i pagamenti. Gli fecero eco La General Petroleum Company e la AT&T, rispettivamente per i pagamenti dei servizi offerti ai clienti.

La prima carta di credito, come si diceva, nasce nel 1950. Ad emetterla è la Diners Club Inc e per la prima volta le carte di credito permettono di acquistare una varietà di beni e servizi. Il target delle carte emesse dalla Diners Club è riservato ad un pubblico facoltoso che le utilizza soprattutto per il divertimento e il turismo.

Il successo della Diners Club Inc è innegabile e spinge subito le banche ad abbracciare questo nuovo prodotto.

La prima banca ad emettere carte di credito fu la Franklin National Bank, ... continua


Articoli su : Carte di Credito


1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Saldo contabile

    Il saldo contabile del conto corrente Con il saldo contabile sempre sotto controllo si può essere sicuri che non ci saranno brutte sorprese nell'estratto conto. Ogni istituto bancario dà ai suoi clienti la possibilità di verificare il pro
  • Deutsche credit card

    Deutsche credit card Con l'attivazione di Deutsche Credit Card si ha a disposizione una carta di credito personale utilizzabile in tutta sicurezza nel circuito internazionale Visa. Ottima è la possibilità di rimborso a ra
  • Visa electron

    Il logo Visa Electron Visa Electron è la soluzione ideale per quanti vogliono avere le funzioni di una carta di credito e la comodità di una carta di debito, senza la necessità di doverla per forza collegare ad un conto co
  • Carta sì

    Carta di credito Mastercard CartaSi offre sicurezza contro frodi, assistenza continua con il numero verde. Saldo e liste disponibili anche con Internet e Mobile Banking, così anche per la carta Spider del Gruppo MPS. CartaSi ges
  • Bloccare Postepay

    blocco Postepay E' un servizio ormai molto diffuso nel nostro Paese e si contano circa 10 milioni di carte presenti , costituisce un veloce sistema di pagamento online , vista l'appartenenza al circuito Visa Electron
  • Carta bancoposta

    Le Carte Bancoposta Bancoposta offre una buona scelta di carte Bancomat e di credito. Le carte Bancoposta hanno caratteristiche che le rendono adattabili all'uso specifico. Alcune sono più idonee per un uso internazional
  • Postepay saldo

    Pagina di accesso postepay on line Durante i nostri acquisti in internet e non, tramite carta di credito, è importante conoscere il saldo postepay per permetterci di non incorrere in tristi rifiuti della carta di credito. Molto spesso
  • Carta edreams

    La piattaforma on line di viaggi eDreams Con la carta eDreams di Agos si viaggia risparmiando. Infatti, se viene utilizzata per acquistare voli o viaggi sull'omonimo sito, permette di risparmiare le spese di gestione. Inoltre, può essere uti
  • Ricaricare postepay online

    Ricaricare la postepay online Per ricaricare la postepay online non è necessario avere un conto bancoposta, perché è possibile utilizzare una carta di credito dei più diffusi circuiti internazionali. Sul sito di Poste.it, dopo ave
  • Paypal e postepay

    paypal e postepay Paypal e postepay sono le carte di credito prepagate più diffuse per i loro vantaggi. La scelta tra le due carte prepagate può essere effettuata considerando la loro economicità e convenienza in base
  • Carta postepay

    Esempio di carta postepay. La carta postepay è una pratica ricaricabile in grado di soddisfare le esigenze dei detentori. Può essere acquisita presso tutti gli uffici postali dietro il pagamento di un corrispettivo in denaro co
  • Ricarica postepay online

    Un esempio di Postepay Per ricaricare una Postepay online è possibile utilizzare diversi sistemi, uno più semplice dell'altro. In particolare, è possibile utilizzare una carta di credito e aumentare il credito della propria
1          3      4      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , della filiale di New York, a cui fece seguito l'American Express nel 1958 che l'annunciò con lo slogan: "Don't leave home without it!"

Sempre di quegli anni fu la Bankamericard che permetteva non solo di pagare un oggetto dopo sessanta giorni ma anche di scegliere il metodo di pagamento in un unica soluzione o in comode rate.

La Bankamericard divenne il rivale da battere, leader del nascente mercato. Per questo un gruppo composto da quattro banche della California si unirono per creare la MasterCharge.

A MasterCharge e Bankamericad, nella seconda metà degli anni '60, si unirono le restanti banche indipendenti dell'America.

Il grande successo spinse le due compagnie a voler varcare i confini americani e così fu d'obbligo il cambio nome. Mastercharge divenne Mastercard, Bankamericard Visa.

Nacquero così i due circuiti di carte di credito più importanti del mondo.Le carte di credito sono un mezzo di pagamento che permettono di spostare nel tempo un determinato pagamento.

In questa modalità sono coinvolti tre soggetti: l'ente che emette le carte di credito, l'ente esercente che permette l'utilizzo delle carte come mezzo di pagamento e il circuito di pagamento rappresentato dall'azienda che si occupa di veicolare le richieste relative ai pagamenti.

Esistono, poi, diverse tipologie di carte di credito. Ci sono quelle a "saldo", legate ad un conto corrente e che permettono di spostare il pagamento nel tempo e pagare tutto in un unica soluzione.

Le carte di credito revolving, invece, permettono la rateizzazione di un pagamento a fronte di un aggravio di interessi.

Le carte di credito co-branded, emessa in collaborazione da una terza azienda che ne facilita la distribuzione.

Carte private, anche dette fedelity card, sono emesse a favore di un'azienda o dei suoi clienti con lo scopo di incrementare la fidelizzazione verso il proprio marchioLe carte di credito hanno la forma di un rettangolo dalle misure di 85,60x53,98 mm, di materiale plastico e presentano diversi dispositivi che permettono di eseguire la transazione.

Il primo di questo dispositivi è la banda magnetica che per circa trent'anni ha permesso di registrare velocemente il numero della carta.

Dal 1993 è stato aggiunto un microchip che ha permesso alle carte di credito di dotarsi di nuove e più avanzate funzioni. I chip permettono alla carta di credito di poter conservare i dati identificativi del titolare della carta e di poter eseguire una transizione più sicura.

L'aspetto della carta di credito, infine, è completato da alcune scritte che servono ad identificare il titolare. Esse sono: numero carta, data di scadenza, nome del titolare, logo del circuito di pagamento, firma del titolare e codice di sicurezza.

Guarda il Video