Soldi

I soldi, o denaro, sono utilizzati dall'uomo come mezzo di scambio da millenni; sono un bene necessario a tutti, per il corretto svolgersi della vita quotidiana: ci servono per acquistare i beni e i servizi di cui ci serviamo quotidianamente. Non tutti riescono ad ottenere dal loro lavoro i soldi di cui necessitano, per questo motivo gli Istituti di Credito, detti anche banche, permettono di ricevere in prestito somme di denaro. La possibilità di godere di credito presso una banca non dipende dalla nostra più o meno reale necessità di soldi, ma dalla nostra condizione creditizia. Una Banca presta soldi solo a coloro che possono dimostrare di essere in grado di restituirli. Ognuno di noi ha delle credenziali differenti, che sono legate principalmente allo stato lavorativo, alla disponibilità di liquidità nel momento presente, o anche al possesso di beni immobili che possono fungere da garanzia.Gli Istituti di Credito sono in grado di erogare fondi in modi diversi, ... continua

Articoli su : Soldi


1          3      4      5      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
  • Aprire un conto corrente

    Una banca svizzera Aprire un conto corrente non è un'operazione difficile, a patto però che si abbiano le idee chiare sul tipo di conto da aprire. Si può scegliere una banca tradizionale o una on line, molto dipende dal
  • Arbitrato bancario

    Sede Banca d'Italia In caso di controversia con la propria banca o istituto finanziario, se un primo tentativo di risolvere la controversia con un reclamo si è rivelato inutile, è possibile rivolgersi direttamente all'ar
  • bancomat

    Sportello bancomat Utilizzare il bancomat oggi è un'operazione fondamentale: quando si apre un conto corrente è praticamente automatico attivare anche una carta bancomat. Quando si effettua un acquisto con il bancomat l
  • Bancoposta Impresa On line

    Il logo di Poste Italiane BancoPosta Impresa Online è il servizio offerto da Poste Italiane alle attività imprenditoriali, professionali, no profit ed alla pubblica amministrazione. È un servizio completo ed efficiente che uni
  • bancopostaimpresa online

    Bancoposta Imprese è parte di Poste Italiane Bancoposta Impresa online permette di tenere sempre sotto controllo tutto ciò che riguarda il conto aziendale ma anche le carte, eventuali prestiti, etc. E' un modo innovativo per avere sempre con sè
  • Btp Italia

    Rendimento Btp Italia Il Btp Italia è un titolo di stato arrivato alla quinta emissione con scadenza novembre 2017. Partito non benissimo, sembrava che con la seconda emissione la situazione stesse peggiorando, per poi rec
  • Buoni del tesoro

    Buoni del Tesoro I Buoni del Tesoro sono titoli di Stato garantiti, anche se non esenti dal rischio di mercato, come per i Buoni del Tesoro Poliennali. I Buoni del Tesoro Postali sono titoli statali flessibili e, come
  • Buoni fruttiferi

    Diverse forme di investimento: libretto, buoni I buoni fruttiferi postali sono titoli garantiti dallo Stato scelti da coloro che vogliono investire i propri risparmi in modo sicuro, senza intaccare il valore nominale del capitale investito e riscu
  • Buoni fruttiferi 2013

    buoni fruttiferi postali In base alle singole esigenze e all'orizzonte temporale di investimento, è possibile scegliere tra le diverse opzioni legate ai buoni fruttiferi postali 2013. Ciascuno ha una propria serie, e caratter
  • Buoni fruttiferi postali calcolo

    buono fruttifero postale Una volta deciso di acquistare i buoni fruttiferi postali, calcolo rendimento e valutazione dei rischi rappresentano gli elementi chiave da considerare. Esistono diverse tipologie tra cui poter scegli
  • Buoni postali ordinari

    buoni postali Una guida alla scoperta dei vantaggi e dei benefici che derivano dall'acquisto di buoni postali ordinari. Informazioni dettagliata sul loro funzionamento, e su come calcolare on-line e in qualsiasi mo
  • calcolo interessi buoni postali

    Denaro risparmio Il tasso di interesse indicato per i Buoni fruttiferi postali è lordo e non effettivo. Esso quindi non comprende le tasse applicate per questo tipo di investimento.Diventa quindi utile, per capire qua
1          3      4      5      ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
prosegui ... , a seconda delle esigenze dei clienti. Il primo metodo, quello utilizzato dalla gran parte di coloro che possiedono un conto corrente bancario è il cosiddetto fido. Nel momento in cui stipuliamo un contratto per depositare dei liquidi presso una banca, ci vengono forniti anche dei servizi, come ad esempio degli assegni o la possibilità di utilizzare una carta di credito o un bancomat per i nostri pagamenti. Allo stesso tempo ci risulta possibile ritirare dei contanti quando ne abbiamo bisogno, direttamente dagli sportelli bancari. Questi servizi sono molto comodi, perché ci permettono di avete contanti nel momento in cui ci servono, senza doverli trasportare durante i nostri spostamenti. Alcune persone hanno a disposizione un fido, ovvero una cifra di liquidi che la banca garantisce anche quando il conto corrente non ha all'attivo nessuna cifra disponibile. In sostanza la Banca garantisce il pagamento di una cifra superiore a quella che noi effettivamente abbiamo versato sul conto corrente. Nel caso in cui i soldi presenti nel fido vengano utilizzati, la Banca ci richiede chiaramente di restituirli, sommando alla cifra anche un alto interesse.Il fido che viene garantito dalle banche è in genere una cifra abbastanza bassa, soprattutto per quanto riguarda i privati cittadini: si tratta semplicemente di una cifra da poter utilizzare nel caso in cui ci sia, ad esempio, un ritardo nel versamento di uno stipendio. Se un privato cittadino necessita di più soldi, come nel caso di acquisto di una abitazione o di una macchina, può richiedere alla banca un mutuo. Il muto è un contratto attraverso il quale un istituto di credito ci garantisce in prestito una alta somma di soldi, che potremo utilizzare per gli scopi che preferiamo. Tale cifra dovrà venire restituita, un poco alla volta, nel corso degli anni. Chiaramente la banca ci richiede in cambio una certa quantità di interessi su base annuale; visto che i mutui in genere hanno durate che superano i 5 anni, la cifra che verrà restituita sarà molto più alta rispetto a quella ricevuto. Questo tipo di contratti costituiscono una cospicua fetta dei guadagni di una banca.Non tutti i mutui sono uguali; in linea generale ciò che differenzia tra loro i mutui in modo sensibile è la motivazione per cui si arriva alla stipula del contratto. La gran parte dei mutui che vengono stipulati dalle banche con i loro clienti privati sono prestiti volti all'acquisto di beni di vario tipo, in genere automobili, mobili per la casa, elettrodomestici. Per questo tipo di acquisti il tasso di interesse risulta abbastanza alto, perché non si tratta di beni di prima necessità. Nel caso invece in cui un privato cittadino intenda acquistare una casa, molti istituti bancari possono prestare i soldi necessari ad un tasso agevolato. Per poter accendere un muto è necessario avere però un'entrata fissa che si possa provare, tramite una busta paga o attraverso la presentazione del modelli Unico dell'anno precedente. Oltre a questo può risultare necessario avere ulteriori garanzie, in modo che la banca sia sicura di potere negli anni ricevere la restituzione dei soldi prestati. Le garanzie possono consistere in un'ipoteca sul bene che si intende acquistare, o nell'appoggio da parte di un familiare che possiede un buon lavoro o una pensione elevata.