Carta attiva

Carta Attiva, la carta di credito di Agos Ducato

La Carta Attiva di Agos Ducato è una carta di credito di tipo revolving che può essere utile a tutte le persone che vogliono avere una disponibilità di spesa a portata di mano. Essa può consentire di effettuare spese di una discreta entità per una occasione speciale o per affrontare un acquisto imprevisto, permettendo poi un comodo rimborso rateale. Carta Attiva opera sul circuito Visa ed è facilmente utilizzabile in tutto il mondo oppure per acquisti online. Il fido iniziale è di 1500 euro che possono utilizzati sia per fare degli acquisti, sia per ottenere degli anticipi di contante presso tutti gli sportelli convenzionati Visa in tutto il mondo. Inoltre, Carta Attiva rende possibile ottenere l'anticipo dell'intero fido in una soluzione unica e tramite bonifico sul conto corrente tramite una semplice chiamata al numero verde.
Spot della Carta Attiva Agos Ducato

96 ROTOLI CARTA IGIENICA FASCETTATA ANTI ODORE BIOTECH, LA CARTA IGIENICA DI PAPERNET CHE ATTIVA LE FOSSE BIOLOGICHE MANTENENDOLE PULITE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,07€


Come ottenere Agos Ducato Carta Attiva

Per ottenere Carta Attiva, è sufficiente fare una domanda online, presso il sito di Agos Ducato. I requisiti per ottenere il rilascio di Carta Attiva sono più o meno gli stessi che potrebbero servire per ottenere un piccolo prestito o un fido. Il richiedente deve essere regolarmente residente in Italia e avere compiuto la maggiore età. Inoltre, viene richiesto di fornire documenti che attestino la presenza di un reddito regolare. Per i lavoratori dipendenti, ad esempio, fanno fede le buste paga. Chi richiede una Carta Attiva Agos Ducato, inoltre, deve disporre di un conto corrente bancario o postale al quale fare riferimento. La richiesta, comunque, deve venire preventivamente approvata da Agos Ducato che si riserva di verificare le informazioni fornite e valutare l’affidabilità creditizia del richiedente. Una volta ottenuta l’approvazione, la carta può essere ritirata presso qualsiasi filiale Agos Ducato.

    Carta Sim Prepagata USA - 10GB in 4G LTE - Chiamate e messaggi illimitate - 30 Giorni

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 67,99€


    Condizioni di utilizzo e rimborso con Agos Ducato Carta Attiva

    Carta Attiva è una carta di tipo revolving. Questo significa che il denaro utilizzato per effettuare pagamenti o per ottenere anticipi di contante presso sportelli automatici o tramite bonifico bancario, viene restituito con degli interessi. I tassi applicati su Carta Attiva sono un TAN fisso del 16,50% e un TAEG del 20,44%. Ogni volta che si effettua un acquisto, il credito iniziale di 1500 Euro viene eroso e verrà poi ripristinato con le rate. La cifra di 1500 Euro è, ovviamente la disponibilità standard. Chi gode di particolare affidabilità creditizia può ottenere un fido maggiore e proporzionato al proprio reddito. Con Carta Attiva è possibile aumentare l’importo della rata da rimborsare, entro il limite minimo del 3% del fido concesso. Medesima flessibilità si può avere nel richiedere un temporaneo ampliamento del fido.


    Carta attiva: Gestire Carta Attiva Agos nell’area titolari

    La gestione della propria Carta Attiva Agos Ducato è molto semplice, grazie ai servizi offerti dall’area titolari. Accedendo, infatti si può avere una visione completa e trasparente del proprio estratto conto e uno sguardo d’insieme sulle rate passate e quelle ancora da rimborsare. Inoltre, la gestione di Carta Attiva Agos in area titolari permette anche di impostare servizi addizionali di sicurezza, come la notifica via sms. Carta Attiva Agos è uno strumento semplice e flessibile per avere sempre a disposizione una piccola riserva di denaro rimborsabile in modo comodo e personalizzabile. Inoltre, è uno strumento di pagamento particolarmente conveniente, sia per le promozioni dedicate ai clienti, sia per i costi di gestione, dato che non prevede una quota associativa annua. Per i clienti di Carta Attiva, inoltre, le ricariche TIM e Telepass Family sono gratuiti.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO