Carta prepagata

Carta prepagata Mastercard

Mastercard, il celebre programma di emissione di carte di credito, rilascia carte prepagate mediante gli istituti aderenti al proprio circuito.

La carta prepagata Mastercard si adatta alle più disparate esigenze degli utenti. La carta prepagata è emessa in diverse tipologie che sono riconducibili a tre famiglie: le carte ricaricabili classiche, le carte conto e le carte gift.

I principali vantaggi della carta prepagata Mastercard sono: la facilità di rilascio (non c'è bisogno di dimostrare la propria capacità di solvibilità), l'impossibilità di andare in negativo e la possibilità di utilizzo sia per gli acquisti che per i prelievi in contanti, grazie agli sportelli automatici ATM.

La carta prepagata Mastercard può essere controllata anche mediante le apposite sezione web messe a disposizione dal proprio istituto bancario attraverso un'area clienti riservata del proprio sito web.

La carte, inoltre, sono dotate tutte di chip e possono avere Iban e tecnologia paypass.

Un esempio di carta Postepay<p />

Carta Sim Prepagata USA - 10GB in 4G LTE - Chiamate e messaggi illimitate - 30 Giorni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 67,99€


Carta prepagata con Iban

La carta prepagata con Iban assomiglia molto ai tradizionali conti correnti, ma rispetto a questi ha costi fissi molto più bassi. Prima di procedere a comprendere come funzionano queste carte è forse necessario capire cosa significa l'acronimo Iban.

L'International Bank Account Number, meglio noto come Iban, è un codice alfanumerico che permette di identificare in maniera univoca un conto corrente. Esso è composto da: due lettere identificative del paese in cui l'istituto bancario opera e da circa 16 numeri che identificano, invece, la banca e il conto corrente dell'utente.

Questo codice, ideato dal Comitato Europeo per gli Standard Bancari, consente le operazioni di trasferimento di denaro, mediante bonifico bancario, in tutta l'area dell'Unione Europea.

La carta prepagata con Iban, è una normale carta prepagata a cui è associata, però, un codice Iban. Questo consente ai possessori di ricevere e inviare bonifici bancari con la possibilità di accreditare stipendi o pensioni.

La carta prepagata con iban non prevede il pagamento di un'imposta di bollo e ha normalmente un limite di deposito molto più alto di quella classica.

  • Carte di credito prepagate Non tutte le carte di credito prepagate sono uguali, ma si differenziano per le diverse funzioni ad esse collegate o per i loro costi di emissione e di gestione. Esistono carte di credito prepagate co...
  • La carta Superflash fa parte del circuito MasterCard E' una comoda carta di credito, inserita nel circuito Maestro, richiedibile facilmente presso una qualunque filiale di una banca del gruppo Intesa - San Paolo o del Banco di Napoli. E' una carta di cr...
  • Il logo Visa Electron Che cos'è una Visa Electron? Sostanzialmente è una carta di debito che rientra nel circuito di Visa. E' la grande novità introdotta negli anni Novanta che ha davvero rivoluzionato il mondo delle car...
  • carte ricaricabili facili e comode Le carte ricaricabili con iban, ossia, le carte conto permettono di effettuare diverse operazioni: alcune di queste riguardano il conto corrente e altre sono specifiche delle carte di credito prepagat...

Buono Regalo Amazon.it - &#8364;50 (Cofanetto Amazon)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 50€


Carta prepagata Eni

La carta prepagata Eni, meglio nota come you&eni prepaid, è l'evoluzione della carta fedeltà del famoso gruppo petrolifero Eni, che permette di accumulare punti fedeltà e pagare allo stesso tempo.

La carta prepagata Eni è una normale carta prepagata a cui, però, è associato un codice Iban. La carta, inoltre, è dotata di tecnologia contactless.

Per richiedere la carta prepagata Eni ci si può rivolgere ai distributori di carburante Eni station oppure farsela recapitare al proprio domicilio compilando l'apposita sezione del sito web della compagnia.

Con la carta prepagata Eni è possibile effettuare acquisti presso tutti gli esercenti aderenti al circuito Mastercard. La carta prevede che per ogni acquisto vengano accumulati punti da convertire in uno dei regali previsti dal catalogo del programma fedeltà you&eni.

La carta prepagata Eni è ricaricabile sia nelle Eni station che presso le ricevitorie SISAL o presso gli ATM di QuiMultibanca. In alternativa si può ricaricare attraverso un bonifico bancario, utilizzando l'Iban associato.


Carta prepagata postepay

La carta prepagata Postepay è la carta prepagata più diffusa sul territorio nazionale italiano. Già nel 2011, infatti, il Gruppo Poste Italiane ha dichiarato di aver emesso quasi 9 milioni di carte. Tra le carte prepagate circolanti in Italia è la più longeva, per ordine di nascita.

Essa è emessa dal gruppo Poste Italiane Spa ed opera sui circuiti Mastercard o Visa Electron.

La carta prepagata Postepay è disponibile in tre diverse varianti: Classica, Evolution e newGift. La prima appartiene al circuito Visa electron, le ultime due a quello di Mastercard.

La carta prepagata Postepay classica, dai toni blu e giallo, rappresenta l'offerta base del gruppo. Consente le operazioni di ricarica e acquisto sia sul web che nei negozi,e quelle di prelievo presso gli sportelli Postamat.

La carta prepagata Postepay Evolution, consente oltre alle operazioni base, di ricevere ed emettere bonifici bancari grazie al codice Iban di cui è dotata.

La carta prepagata Postepay newGift, infine, è una carta a portatore perfetta per chi necessiti di donare una somma di denaro.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO