Carta superflash

La carta Superflash di Banca Intesa - San Paolo

E' una comoda carta di credito, inserita nel circuito Maestro, richiedibile facilmente presso una qualunque filiale di una banca del gruppo Intesa - San Paolo o del Banco di Napoli. E' una carta di credito prepagata come tutte le altre, per il solo uso elettronico, con il suo numero a 16 cifre, ed il suo CCV. Inoltre, alla carta è associato un codice IBAN univoco, che le permette di funzionare come se fosse associata ad un conto corrente: fare bonifici, prelievi ATM, pagamenti POS e FastPay o via SEPA. E' possibile ricevere bonifici bancari sull'IBAN della carta, come se fosse un conto corrente vero e proprio. Non si è obbligati ad avere un conto corrente reale presso una banca del gruppo. La carta Superflash Intesa San Paolo ha anche un codice PIN per usarla presso gli ATM e i POS abilitati, è possibile ottenere saldo ed estratto conto sia presso gli sportelli ATM del gruppo Intesa - San Paolo, sia online tramite accesso al portale di home banking dello stesso gruppo bancario.
La carta Superflash fa parte del circuito MasterCard

APEMAN 10.5” Lettore DVD Portatile per Auto con Schermo Rotante Incassato la Batteria Ricaricabile la Carta di SD e USB Formato di Trasmissione Diretta AVI / RMVB / MP3 / JPEG Lettore DVD

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€
(Risparmi 60€)


I costi di una carta Superflash Intesa San Paolo o Superflash Banco di Napoli

Sia per quanto riguarda la carta Superflash Banco di Napoli sia per quella di Intesa San Paolo, fino al compimento dei 26 anni, la carta non ha alcun canone annuale, e da questo punto di vista è gratuita, sia presso Intesa San Paolo che presso il Banco di Napoli. Oltre i 26 anni, il canone è di 9,90 euro all'anno. Il prelievo su ATM è gratuito presso gli sportelli bancomat del gruppo Intesa San Paolo, e presso gli sportelli Banco di Napoli, mentre su sportelli di altre banche, in Italia e all'estero, il costo della commissione è di 2 euro in area SEPA e di 5 euro in area extra SEPA. A proposito di viaggi all'estero, se si fanno operazioni non in euro il costo della commissione di conversione valuta è pari all'1% dell'importo pagato o prelevato. Le commissioni di ricarica carta sono di 1 euro in caso di versamento di contanti in filiale o mediante bonifico o via internet, ma la ricarica è gratuita in caso di versamento contanti ad uno sportello bancomat del gruppo. La gestione di una carta Superflash Banco di Napoli è molto conveniente via internet, dato che non vi è alcun canone annuale per l'uso via rete della carta, ed anche l'attivazione è gratuita.

    Cartas vivas : sobrevivir al '98

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


    Ricevere denaro con la carta Superflash Intesa San Paolo e altre caratteristiche

    Poiché la carta ha un suo codice IBAN, e la si può sottoscrivere anche senza avere altri conti bancari, è possibile avere il bonifico dello stipendio sulla carta, senza pagare alcuna commissione. Analogamente, il titolare di una carta può ricevere gratuitamente bonifici bancari dall'Italia e dall'estero, purché in area SEPA. Proprio in virtù dell'avere un proprio IBAN, è possibile attivare direttamente sulla carta la domiciliazione di utenze domestiche e di altri pagamenti, le ex RID. Tra gli altri servizi, sia su ATM sia via internet, ci sono la possibilità di ricaricare il telefono cellulare presso tutti i gestori telefonici italiani, e di pagare i pedaggi autostradali via FastPay. La carta Superflash viene emessa anche dal Banco di Napoli, pertanto la si può richiedere online sul loro sito internet o anche presso una qualunque filiale del Banco di Napoli, dove è consigliata come soluzione conveniente per avere una carta ricaricabile Banco di Napoli. Ogni anno viene emesso un estratto conto annuale, inviato elettronicamente all'intestatario della carta, anche questo gratuito.


    Carta superflash: Pagamenti in rete con la carta Superflash

    Per poter effettuare pagamenti in modo assolutamente sicuro in rete, la Superflash di Intesa San Paolo è dotata di servizio di pagamenti sicuri via Internet. Questo sistema permette di generare, prima del pagamento, una carta virtuale, dotata di un proprio numero e di un CCV diversi da quelli della carta fisica. Si può generare una carta virtuale usa e getta, per fare un unico acquisto, o una carta virtuale di durata a scelta, ma fino ad un massimo di 12 mesi. Una volta terminata la sua durata, la carta virtuale cessa di esistere, e in rete non viene mai digitato nè il vero numero della Superflash nè tanto meno il suo CCV. Per le carte virtuali è anche possibile stabilire, al momento della creazione, un importo massimo spendibile. Naturalmente questo importo non può essere superiore al plafond mensile della carta. Questo metodo si è rivelato come molto sicuro. La carta Superflash emessa dal Banco di Napoli o da Intesa San Paolo è molto versatile, oltre a tutti i servizi connessi ad una carta di credito prepagata, ha anche tutte le caratteristiche del conto corrente, e può essere usata come tale.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO