Fondi bancoposta

Come sono strutturati i fondi BancoPosta?

L'offerta base dei fondi BancoPosta prevede le seguenti offerte: fondo monetario, fondo obbligazionario a breve termine, fondo obbligazionario a medio/lungo termine, fondo misto, fondo bilanciato e un azionario area euro oppure internazionale.I fondi come detto sopra saranno gestiti da una SGR ovvero una società di gestione del risparmio, mentre il distributore ufficiale dei fondi sarà Poste Italiane SPA.La creazione dei fondi BancoPosta è dovuta alle esigenze maturate dagli investitori, i quali necessitavano di una sorta di alternativa ai semplici buoni postali o libretti di risparmio.Sono delle vere e proprie forme di investimenti, i quali si rivolgono al fondo monetario in breve termine.Nella maggior parte dei casi questi investimenti sono popolati da obbligazioni con scadenze basse le quali comportano rendimenti bassi.
logo poste italiane

Guida ai conti correnti e di deposito. Per scegliere l'offerta più utile e conveniente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Come scegliere i fondi BancoPosta?

La scelta dei fondi BancoPosta deve essere mirata e soprattutto accompagnata da un consulente molto competente in materia.Le conoscenze del più abile consulente saranno messe a dura prova in base alle reali esigenze di chi investe i propri soldi.La regola d'oro per non lasciarsi affascinare dalle ultime quotazioni dei cosiddetti fondi, è dare un'occhiata allo storico della gestione dei fondi e soprattutto paragonare il benchmark che il gestore si è posto, in modo tale da valutare le strategie da adottare in seguito.Molte volte questo tipo di analisi non è possibile effettuarla per via dei valori instabili presentati, in questo caso, non possiamo dedurre la strategia posta in un fondo flessibile come il Fondo Step di BancoPosta, per via dell'unico parametro stabile, il quale molte volte potrebbe presentarsi ingannevole e deleterio.

    Be a Billionaire:Bet To BigWin

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


    I fondi BancoPosta come fondi comuni

    I fondi comuni, così come i fondi BancoPosta hanno come obiettivo comune quello di raccogliere denaro dagli investitori per acquistare successivamente azioni dalle quali verranno ripagati coloro che hanno versato del denaro.Le azioni però come ben sappiamo possono aumentare o diminuire il proprio valore, perciò l'investimento potrebbe rivelarsi fallimentare da un lato, mentre dall'altro potrebbe essere un'ottima scelta nel momento in cui si faccia affidamento a degli esperti.Questi ultimi possono valutare il grado di rischiosità in un investimento e possono definirvi con esattezza se comprare o rivendere azioni le quali nel breve termine perderanno valore.In questo modo i vostri risparmi saranno tutelati e potrete strizzare l'occhio ad eventuali guadagni sul medio/lungo termine.Ovviamente la consulenza di esperti ha un costo da libero professionista.


    Fondi bancoposta: I fondi BancoPosta nel dettaglio

    I fondi BancoPosta dunque sono dei prodotti collocati con estrema semplicità, i quali possono essere accessibili a tutti.Dovrebbero garantire una trasparenza e una reperibilità di informazioni molto recettive, ma proprio in questo ambito peccano di molto.Infatti una normativa della quale pochi investitori sono a conoscenza, è proprio quella approvata in precedenza, la quale non obbliga la Società di Gestione ad avvisare gli investitori in caso di perdite o guadagni extra.Alcuni fondi infatti prevedono il pagamento di penali nel momento in cui l'investitore decidesse di chiedere il riscatto delle quote prima della fine del periodo concordato.Per i fondi gestiti, invece sono state introdotte delle quote fisse per quanto riguarda l'operazione di rimborso, switch ed apertura di un piano di accumulo.Tutto questo ammonta a circa dieci euro in totale.Infine i fondi BancoPosta presentano da un lato l'accessibilità e la facilità di sottoscrizione, mentre dall'altro si presentano come dei normali fondi comuni.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO