Energia rinnovabile

Energia rinnovabile e non rinnovabile

Le aziende che si occupano di green economy, ossia, quel settore che intende sensibilizzare le persone ad un uso cosciente dell'energia, attraverso i sistemi innovativi a impatto zero sull'ambiente, ritengono che sia necessario intervenire immediatamente per assicurare agli abitanti del pianeta uno stile di vita migliore. La differenza tra energia rinnovabile e non rinnovabile è principalmente una. Il sole, il vento, l'acqua sono risorse naturali che, se sfruttate, possono produrre energia pulita e inesauribile. Le rinnovabili si oppongono ai fossili e alle materie che inquinano e che non si trovano in grandi quantità. Siamo costretti, per questo motivo, ad acquistare l'energia dai paesi che sfruttano le fonti che inquinano. Il nostro pianeta deve essere difeso e la salute dei cittadini, oltre al risparmio economico, sono temi di grande interesse. Il discorso sull'energia rinnovabile ha un peso sia economico che sociale.
investire sui sistemi di risparmio energetico

Le energie rinnovabili

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,38€
(Risparmi 1,12€)


L'energia rinnovabile in Italia

Le fonti energetiche rinnovabili stanno vivendo un momento di grande sviluppo nel mondo. La caratteristica principale é quella si essere inesauribili e, quindi, lo sfruttamento determina una produzione illimitata di energia rinnovabile a impatto ambientale zero. L'installazione di impianti fotovoltaici in Germania, in Francia e in Italia è aumentata negli ultimi anni grazie anche agli incentivi e alla detrazione fiscale. In Italia esistono diversi progetti che puntano allo sfruttamento delle risorse naturali con lo scopo di creare nuove opportunità di lavoro e stimolare la ricerca tecnologica. A questi due aspetti si uniscono il risparmio energetico e la rivalutazione delle città attraverso il recupero di edifici che consumano troppa energia perché caldi in estate e troppo freddi in inverno. I sistemi di produzione di energia rinnovabile sono diversi e riducono i costi delle bollette.

  • Risparmio energetico Negli ultimi anni il risparmio energetico è uno degli argomenti più trattati, dalla politica, dalle istituzioni e anche dalle persone comuni. L'utilizzo dell'energia pone una serie di problematiche ch...
  • Facsimile di una bolletta dell'Enel Si sente spesso nominare e la sua comparsa nella nostra cassetta delle lettere è motivo di vera e propria paura per quello che ci attende una volta aperta la busta. Ma in che cosa consiste la bolletta...
  • Edison energia Edison energia è un’azienda che vanta un primato di livello europeo: è la più antica azienda di fornitura elettrica in tutta Europa. La sua storia ha un inizio ben preciso: era il 26 dicembre 1883 qua...
  • Acea energia Acea energia è uno dei principali fornitori di energia in Italia. Inizialmente Acea forniva solo energia elettrica e acqua, ma oggi offre anche gas e altri servizi in tutto il territorio italiano. Si ...

Ravensburger 18872 Energia rinnovabile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,68€
(Risparmi 9,31€)


Le fonti di energia rinnovabili e non rinnovabili

Le fonti energetiche possono essere classificate in due categorie: rinnovabili e non rinnovabili. Le fonti rinnovabili sono presenti in natura, sono inesauribili e hanno una durata nel tempo infinita. I vantaggi sono tanti: sono energie pulite, quindi, non inquinano e rispettano il pianeta. Le fonti non rinnovabili, come il petrolio e il carbone, hanno creato e creano disastri ambientali e non sono in quantità illimitata. La produzione di energia rinnovabile permette di ridurre i costi legati al consumo di gas ed energia e la necessità di ricorrere ai combustibili fossili. Gli svantaggi attuali sono relativi all'esigenza di avere ampi spazi per installare i fotovoltaici e gli investimenti necessari per convertire le fonti rinnovabili in energia elettrica. Per migliorare il pianeta e lo stile di vita, è importante non demordere e superare qualsiasi ostacolo.


Il fotovoltaico e il risparmio energetico

Il fotovoltaico è un sistema innovativo capace di produrre energia rinnovabile dai raggi solari. Il processo è molto semplice da capire: i materiali dei quali è fatto sono in grado di assorbire i fotoni della radiazione elettromagnetica dei raggi solari. Il movimento degli elettroni nel semiconduttore genera elettricità fino a che non ritornano ad uno stato di equilibrio. L'energia prodotta va a soddisfare il fabbisogno energetico delle persone in base alla potenza scelta. Oggi un investimento su un sistema del genere può essere detratto nella busta paga e portare subito alla riduzione dei costi energetici sulla bolletta. Nella fascia diurna la spesa è pari a zero in situazioni meteorologiche serene e con sole. Le aziende leader propongono prezzi contenuti rispetto agli anni passati e numerosi prodotti di alta qualità. Investire sull'energia rinnovabile é un'ottima scelta.




COMMENTI SULL' ARTICOLO