mutui consolidamento debiti

Mutui per consolidamento debiti

Spesso si accendono mutui per motivazioni differenti; può quindi capitare di avere un mutuo sulla casa, un mutuo per l'acquisto della macchina, un mutuo per i mobili o per una ristrutturazione dell'abitazione, e così via. In questi casi in genere ci si trova a dover pagare mensilmente diverse rate, in differenti giorni, a volte anche con tassi di diversa natura. Per rendere più semplice il pagamento dei vari debiti, può essere utile accendere un mutuo per consolidamento debiti, in modo da ritrovarsi con una sola rata mensile. Nel momento in cui si richiede questo tipo di mutuo l'ente creditizio non solo accorpa tutti i debiti, ma rende possibile anche la rinegoziazione delle condizioni, come ad esempio i tassi di interesse o il peso mensile della rata. Può essere comodo cercare di prolungare l'estinzione dei mutui nel tempo, alleggerendo la rata da versare mensilmente.
Consolidamento debiti


Finanziamento per consolidamento debiti

Quando si rinegozia un muto per consolidamento debiti, può essere necessario anche richiedere un finanziamento per consolidamento debiti. In sostanza questa situazione capita quando sono cambiate alcune condizioni nelle entrate familiari, o sono necessari altri fondi per acquisti aggiuntivi. Se avete già acceso diversi mutui, è assai difficile che la banca ve ne conceda un altro, perché siete già debitori verso più istituti di credito di cifre elevate. Per questo motivo ci si rivolge ad un'altra banca, o a un altro istituto di credito, per consolidare tutti i debiti contratti, e richiedere un ulteriore finanziamento. In questi casi è necessario in genere anche modificare la rata mensile e prolungare la durata del mutuo, in modo da alleggerire le uscite, in modo da poter pagare tutte le rate del nuovo mutuo senza grossi problemi.


    Come funziona per i creditori

    Quando si richiede l'accensione di un mutuo di consolidamento debiti ci si rivolge ad una banca o a un diverso istituto di credito. Non necessariamente tale istituto deve essere del tutto sconosciuto, potrebbe trattarsi di uno dei creditori con cui abbiamo già attivo il pagamento di un mutuo. Quando il mutuo ci viene approvato, l'istituto di credito liquida subito tutti i mutui precedenti e si prende carico del nostro debito, che ora è diventato uno solo. Chiaramente tale operazione può venire effettuata solo se è prevista la possibilità di estinguere i mutui in modo anticipato, perché in sostanza si passa da un creditore ad un altro. Se necessario, in tale sede, è possibile anche richiedere un ulteriore finanziamento, in modo da poter effettuare ulteriori spese ingenti. Di solito si richiede anche la diminuzione delle singole rate mensili, in modo da poter affrontare in maniera più leggera il mutuo.


    mutui consolidamento debiti: I tipi di mutuo

    Non tutte le banche e gli istituti di credito offrono la possibilità di accendere un mutuo per il consolidamento dei debiti. Tale servizio viene offerto solo a chi possiede sufficienti entrate per coprire i mutui contratti in precedenza; se tale requisito non fosse reale, allora può capitare che il mutuo per il consolidamento divenga di tipo ipotecario: si stipula un contratto che prevede la cessione dell'abitazione o del bene per cui si sono richiesti i liquidi, in caso di mancato pagamento di una rata. Questo avviene perché in genere i mutui di consolidamento vengono utilizzati per riuscire a rinegoziare i pagamenti, modificando sostanzialmente la rata da versare, che con il passare degli anni o a causa di mutate condizioni economiche è divenuta eccessivamente gravosa. Questo tipo di mutui possono essere molto utili in periodo di crisi, o in caso di mutate condizioni lavorative.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO