Conti correnti zero spese

Conti correnti a zero spese

Già da diversi anni a questa parte la maggior parte degli istituti bancari offre ai propri clienti la possibilità di aprire dei conti correnti a zero spese di gestione che risultano comunque essere conti correnti di alta qualità e con nulla da invidiare a quelli regolari. Di solito questo tipo di conti sono gestibili completamente online, con tutti i vantaggi che ne conseguono, ed hanno come unico difetto la possibilità di poter fare in maniera limitata alcune operazioni bancarie (prelievi, movimenti ecc.). Spesso alcuni istituti richiedono dei prerequisiti per accedere a questo tipo di conti correnti. Anche tra i conti correnti a zero spese possiamo trovare grandi differenze nelle offerte che ci vengono proposte dall'istituto, infatti non è banale scegliere il conto corrente adatto alle proprie esigenze se non si ha prima un quadro generale delle varie offerte. Per facilitare la nostra scelta dovremmo prima di tutto capire di cosa abbiamo bisogno, se di un conto per giovani con spese nulle piuttosto che di un conto con più libertà di movimento a discapito di qualche spesa per gli stessi.
risparmi in monete

Vendite a Comando: Svelato il metodo di scrittura che ti permette di dominare i conti correnti dei tuoi clienti scrivendo una email al giorno. Anche se ti hanno detto che l’email marketing è morta !

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,6€


Conti correnti a zero spese a confronto

Come vedremo esistono diverse tipologie di conti correnti a zero spese da poter mettere a confronto, questi si differenziano in base alle limitazioni che pongono al cliente che decide di aprire il conto. In particolare possiamo trovare tre diverse categorie di conti a cui corrispondono, ovviamente, tre diverse categorie di utenza. Conti per giovani che consentono la maggior parte delle operazioni di base del conto a costo zero, focalizzandosi maggiormente sui servizi web del conto. Conti correnti finalizzati al trading online, pensati per offrire al cliente una maggiore flessibilità con il suo conto e la possibilità di interagire in maniera ottima con la piattaforma di trading online offerta dall'istituto. Infine conti correnti provvisti di fido per quando la situazione si fa pesante. La caratteristica di tutti questi conti correnti, oltre al fatto di essere a zero spese, è la possibilità di gestire il tutto online, questo aiuta molto gli istituti di credito a tenere bassi i costi di gestione del conto, in questo caso nulli.

  • Conto corrente bancario I conti correnti sono degli strumenti finanziari che consistono in un deposito non vincolato presso una Banca, che dà diritto alla possibilità di utilizzare carte di debito e di credito, assegni ed al...
  • conti correnti postali Il conto BancoPosta Più è uno dei conti correnti postali offerti da Poste Italiane, ideato per soddisfare le necessità di famiglie e privati. Grazie a Bancoposta Più è possibile pagare le utenze dire...
  • Il conto online conviene Aprire un conto corrente online è, oggi, una via quasi obbligata per qualsiasi correntista che voglia risparmiare: i costi di gestione di un conto acceso presso una banca tradizionale incidono, ormai,...
  • Banca d'Italia Gli istituti di credito costituiscono il settore delle aziende finanziarie. Gli istituti di credito svolgono diverse funzioni fondamentali. La funzione creditizia costituisce la tipica operazione di i...

Lenovo Moto G5 Plus Flip Cover, Custodia Libro Pelle PU e TPU Silicone con Funzione Supporto Chiusura Magnetica Portafoglio Libretto Bumper Case per Lenovo Moto G5 Plus, Capoc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,89€
(Risparmi 4,89€)


Conto corrente Intesa Sanpaolo

Uno dei più grandi e famosi istituti di credito italiani, Intesa Sanpaolo, non rimane indietro con la sua offerta commerciale e fin da subito ha pubblicizzato il suo conto corrente a zero spese. Il 'Conto Base' di Banca Intesa Sanpaolo è un conto che offre un'operatività limitata per diversi tipi di operazioni bancarie, come ad esempio l'effettuare o ricevere bonifici o il prelevare contanti presso le filiali o gli sportelli bancomat. Questo perché il conto è pensato per essere gratuito per tutti i clienti con una bassa fascia di reddito o pensionati con quasi il minimo della pensione. Questa soluzione risulta completamente gratuita per l'utenza sopra descritta e, molto probabilmente, le limitazioni imposte non saranno davvero limitanti per quel tipo di utenza ma anzi, si sposeranno bene con le loro necessità. Questo tipo di conto corrente sfrutta il fatto di avere operatività limitata presso gli sportelli per abbassare notevolmente i costi di gestione ed offrendo come alternativa servizi via internet sostitutivi ed accessibili da dovunque.


Conti correnti zero spese: Conto corrente ING Direct

Uno dei primi istituti bancari ad aver offerto una soluzione zero spese per un conto corrente, e con una gestione completamente online o via telefono, è stato ING Direct con il famoso Conto Arancio. Conto Arancio è una soluzione conveniente e con zero costi di gestione, offre prelievi e versamenti a costo zero per sempre, seppur limitati mensilmente. Questo tipo di conto corrente è molto competitivo seppur porti con sè una gestione completamente online dell'offerta, questo lo rende particolarmente adatto a dei clienti giovani e/o con una certa dimestichezza con questo tipo di strumenti. Uno dei requisiti per aprire questo tipo di conto è il possesso di un altro conto corrente presso un'altra banca dal quale effettuare un bonifico verso il nuovo conto arancio. I vantaggi di un conto di questo tipo sono l'estrema flessibilità data dalla gestione remota del conto, infatti tutto quello che vi serve è avere una buona connessione dati, questo ovviamente con tutti i vantaggi ed i punti deboli che comporta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO