Mediobanca

Mediobanca obbligazioni

Come qualsiasi altro istituto di credito anche Mediobanca propone ai suoi clienti delle obbligazioni subordinate. Si tratta di prodotti finanziari di investimento particolarmente rischiosi, perché in caso di insolvibilità della banca emittente, i rimborsi delle obbligazioni avvengono solo dopo quelli dei creditori ordinari. Le obbligazioni Mediobanca subordinate vantano la correlazione con un istituto bancario solido, nonostante il fatto che nel breve periodo questo prodotto non ha garantito forti guadagni agli investitori. Le obbligazioni Mediobanca subordinate presenti sul mercato sono quattro diverse, tutte iscritte alla categoria Lower Tier 2: praticamente in caso di perdita l'investitore può arrivare a dover rinunciare al 100% del capitale investito, inoltre l'istituto di credito emittente può differire il saldo di una cedola. Generalmente il rischio correlato a questi prodotti finanziari viene alleggerito proponendo alti rendimenti e cedole periodiche.
logo Mediobanca

La Mediobanca di Cuccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€
(Risparmi 2,1€)


Gruppo mediobanca

Il Gruppo Mediobanca nasce nel 1946, quando gli imprenditori e le aziende italiane richiedevano alle banche nuovi strumenti per investire i loro risparmi. Si trattava di un periodo buio: la seconda guerra mondiale era appena finita e la gran parte degli investitori necessitava di guadagni a breve o medio termine, per poter far fronte alle costanti spese di ricostruzione. Fu proprio in quel periodo che Raffaele Mattioli (allora presidente della Banca Commerciale Italiana) ed Enrico Cuccia decisero di dar vita ad un nuovo istituto bancario, che si occupasse esclusivamente di investimenti a medio termine. Il nome della banca d'affari fu semplice da coniare ed è rimasto ancora oggi lo stesso, con la sua particolare connotazione subito palese. Oggi Mediobanca non opera più solo in Italia, si tratta infatti di un Istituto Bancario quotato in Borsa, che ha le sue sedi a Milano e in molte capitali europee, come Parigi, Madrid e Francoforte, oltre che a New York.

  • Unicredit Banca Unicredit Banca nasce dalla fusione di differenti realtà bancarie, unitesi per raggiungere i medesimi obiettivi, prendendo in considerazione il fattore identità, sostenibilità e integrità. I punti bas...
  • Iwbank La sezione mutuo dell’Iwbank è ricco di prodotti e servizi che hanno come unico scopo quello di soddisfare in modo pieno quelle che sono le esigenze della clientela dell’istituto di credito. Questa se...
  • La sede in Piazza Garibaldi La nascita del nuovo istituto bancario ha rappresentato per tutta la Valtellina la possibilità di ottenere credito ad un interesse vantaggioso, o comunque inferiore a quello applicato dall'usura, cont...
  • Simbolo Banca ubi La Banca Ubi è un istituto di credito composto da diverse realtà locali, riunite sotto un unico gruppo che esprime compattezza e stabilità. L'intenzione della banca è soprattutto quella di restare acc...

Cuccia e il segreto di Mediobanca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€
(Risparmi 2,55€)


Mediobanca azioni

Mediobanca è una società quotata in borsa a Piazza Affari. Le azioni di Mediobanca formano il capitale sociale di Euro 433.686.380,50, ogni singola azione vale euro 0,50 ed è nominativa: ogni azione dà diritto a un voto presso l'Assemblea della Banca. Le Azioni nominative di Mediobanca permettono ai possessori di percepire ogni anno, a novembre, un dividendo. Nel 2015 il dividendo è stato di 0,25 centesimi di euro per ogni singola azione: quindi ha permesso agli investitori del Gruppo di ricevere dividendi pari alla metà del capitale investito. L'Istituto di Credito Mediobanca è una delle banche a maggiore patrimonializzazione ed attira ogni anno moltissimi investitori, grazie alla sua solidità, che ha permesso a questa banca di sopravvivere per svariati decenni. Nel corso degli anni gli investimenti di Mediobanca si sono ritirati dall'acquisto di azioni, per evitare l'alta volatilità di questo tipo di mercato, che può subire scossoni pesanti anche nel breve e medio periodo. Oggi Mediobanca preferisce investire i liquidi dei suoi azionisti nel mercato dei business bancari, in modo da mantenere un alto rendimento.


Il gruppo Mediobanca

Sono più di 60 anni che Mediobanca opera sul mercato italiano e mondiale, proponendosi come leader nel settore degli investimenti. Nel breve periodo questo Istituto Bancario ha permesso di raddoppiare i ricavi e il bilancio. Il Gruppo Mediobanca non si occupa esclusivamente di investimenti, infatti appartengono al Gruppo anche Che Banca, istituto bancario domestico online, e Compass Banca, istituto di credito leader in Italia nell'ambito del credito al consumo. In totale Mediobanca conta circa 3800 persone che vi operano, mantenendosi sempre al top nei servizi resi alla clientela, indipendentemente dal settore di interesse. Nel corso degli anni Mediobanca ha anche favorito e stimolato lo sviluppo di alcune aziende italiane, per far ricadere su tutta la penisola i successi nel campo degli investimenti. Mediobanca infatti vanta partecipazioni in aziende come: Assicurazioni Generali, RCS Mediagroup, Pirelli e Italmobiliare.




COMMENTI SULL' ARTICOLO