Invitalia fondo perduto

Invitalia fondo perduto: lo strumento dell'autoimpiego

Giovani fino a 35 anni che vogliano veder trasformata in business la loro idea imprenditoriale possono farlo, grazie ad Invitalia fondo perduto, attraverso una serie di programmi loro dedicati, tra i quali i più importanti sono: Smart&Start Italia, Nuove imprese a tasso zero e, soprattutto, l'autoimpiego.L'autoimpiego, in particolare, è lo specifico strumento a favore della categoria dei disoccupati che, grazie ad esso, sotto la forma di una ditta individuale possono usufruire di agevolazioni consistenti in contributi a fondo perduto ed in mutui a tasso agevolato. L'autoimpiego consente inoltre sia a ditte individuali sia a società di aprire attività nella forma imprenditoriale del franchising, purché il franchisor risulti accreditato con Invitalia fondo perduto. Inoltre permette alle microimprese (con maggioranza dei soci disoccupata o inoccupata) di usufruire di finanziamenti per investimenti non superiori all'importo di 129.114 euro.
Finanziamenti Invitalia per crescere

Finanziamenti di azienda

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,2€
(Risparmi 4,8€)


Invitalia e l'obiettivo dello sviluppo economico del paese

Le aree di intervento di Invitalia sono veramente tante e spaziano dalla creazione di nuove imprese, attraverso un aiuto concreto alle start up, fino al rafforzamento di interessanti realtà già esistenti, con particolare riferimento a quelle più innovative. In ogni caso, particolarmente curato è il settore dei servizi di assistenza e di aiuto economico, sotto forma di finanziamento, a favore di quelle imprese che, oltre ad innovare (soprattutto per mezzo della tecnologia), creano posti di lavoro ed investono in determinate aree del nostro paese. Tale orientamento ovviamente risponde al generale obiettivo di Invitalia di favorire lo sviluppo economico attraverso il progresso tecnologico ed anche attraverso il rilancio di aree, soprattutto industriali, colpite in modo particolare colpite dalla crisi. Dove necessario Invitalia interviene per facilitare ristrutturazioni, ampliamenti o delocalizzazioni da parte delle aziende di queste aree.

    Progettare in Europa. Tecniche e strumenti per l'accesso e la gestione dei finanziamenti dell'Unione europea

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,55€
    (Risparmi 3,45€)


    Agevolazioni finanziarie e sostegno tecnico-gestionale

    Nell'ambito delle proprie attività a favore dello sviluppo, Invitalia prevede essenzialmente 2 tipologie di agevolazioni.La prima, che rientra fra le agevolazioni finanziarie in senso stretto, consiste in finanziamenti per gli investimenti e per le spese di gestione del 1° anno di attività.In pratica, si tratta di un finanziamento a fondo perduto per quanto riguarda le spese della prima annualità di gestione (che non possono superare euro l'importo di 5.164,57 euro), unitamente ad uno a tasso agevolato a copertura degli investimenti nella misura del 50% del totale delle agevolazioni finanziarie concedibili (e che non può eccedere i 15.494 euro).La restante differenza fra il totale degli investimenti ritenuti ammissibili da Invitalia e l'importo del finanziamento agevolato viene concessa a fondo perduto.La seconda tipologia di agevolazioni consiste invece in un sostegno per l'avvio dell'attività e prevede servizi gratuiti nell'ambito gestionale e dell'assistenza tecnica, sempre limitatamente al primo anno di attività.


    Le attività finanziabili ed il supporto alla Pubblica Amministrazione

    I finanziamenti a fondo perduto di Invitalia vengono erogati a favore di coloro che vogliano intraprendere qualsiasi tipologia di attività: produzione di beni, fornitura di servizi e commercio. Tuttavia in base a precise disposizioni della Comunità Europea o del CIPE (Comitato Interministeriale della Programmazione Economica) restano escluse alcune specifiche attività riguardanti la pesca, l'acquacoltura e la produzione di prodotti agricoli.L'obiettivo di sviluppo economico viene perseguito da Invitalia anche con il sostegno a favore delle imprese che operano nel sociale e nell'affiancare la Pubblica Amministrazione nel lavoro di realizzazione di investimenti strategici per l'occupazione e, conseguentemente, per l'economia del nostro paese: in particolare, il lavoro di Invitalia riguarda tutti i programmi per lo sviluppo realizzati con l'ausilio di fondi comunitari e nazionali, con interventi anche nella gestione delle risorse degli appalti pubblici.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO