Fondi europei a fondo perduto 2014

Fondi europei a fondo perduto

I fondi europei a fondo perduto 2014 sono particolari finanziamenti che vengono erogati per aiutare la creazione di nuove imprese, per l'acquisto di nuove strumentazioni che potrebbero servire per aumentare la produzione, oppure per l'assunzione di nuovo personale. Questi fondi europei vengono solitamente erogati da enti pubblici come per esempio i Ministeri, le Regioni, oppure dalla Comunità Europea. Questa tipologia di finanziamento è molto particolare perché non prevede assolutamente il rimborso mediante rate. Un prestito a fondo perduto non prevede assolutamente garanzie che potrebbero essere richieste invece in caso venga erogato un anticipo. Il denaro ricevuto a fondo perduto deve necessariamente essere utilizzato per beni oppure per opere che abbiano un effetto sicuramente duraturo sull'impresa. Il finanziamento può però essere erogato solamente dopo la presentazione di una adeguata documentazione che attesti le effettive spese sostenute. È necessario quindi presentare le fatture dei fornitori debitamente quietanzate.
Bando finanziamenti

Finanziamenti comunitari 2014-2020. Strategia, gestione e rendicontazione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,75€
(Risparmi 5,25€)


Come accedere ai fondi europei a fondo perduto 2014

I fondi europei a fondo perduto 2014 vengono calcolati su una percentuale totale degli investimenti previsti da chi richiede il finanziamento. Per ottenere i finanziamenti è necessario presentare un adeguato Business Plan che contenga tutte le necessarie informazioni economiche e finanziarie. Inoltre deve essere redatto un piano marketing che presenti le strategie commerciali e che determini una pianificazione dell'azienda per i successivi tre anni dopo la realizzazione del progetto. Il progetto completo, una volta ultimato, dovrà essere inserito nella modulistica richiesta per la presentazione della domanda di finanziamento. La documentazione completa poi dovrà essere inviata mediante una raccomandata con relativa ricevuta di ritorno all'ente che dovrà erogare il finanziamento. I finanziamenti, spesso, sono distribuiti in base a specifiche esigenze territoriali, mediante l'emissione di adeguati bandi.

  • Finanziamenti europei I finanziamenti europei a fondo perduto vengono forniti per gestire e aiutare aziende di nuova costituzione oppure per sovvenzionare progetti o per la realizzazione di opere e strutture. In particolar...
  • Contributi a fondo perduto I contributi a fondo perduto sono dei particolari finanziamenti, elargiti dallo Stato italiano o dalla comunità europea o anche dalle regioni italiane o da altri enti. Questi contributi hanno delle fi...
  • Prestito a fondo perduto giovani I prestiti giovanili a fondo perduto sono delle particolari forme di finanziamento che consentono a chi desidera aprire un'attività, portare avanti dei progetti oppure per la realizzazione di particol...

Come avviare un orto Km 0. Software su Cd-Rom + OMAGGIO Banca Dati 1500 Nuove Idee di Business per trovare il lavoro giusto che fa per te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Bando per prestiti a fondo perduto

I prestiti a fondo perduto solitamente vengono erogati a seguito di bandi che possono riguardare progetti specifici oppure determinate categorie di lavoratori. I bandi possono essere suddivisi per territorio e racchiudere tutte le aziende comprese in una determinata area. I bandi possono essere aperti indefinitamente oppure avere una scadenza entro la quale presentare la propria candidatura, il proprio progetto e la documentazione necessaria. Per accedere ad un bando si deve presentare un adeguato progetto corredato delle relative spese per la realizzazione. Possono essere indetti anche bandi per opere di carattere pubblico che necessitano degli interventi strutturali. Spesso i bandi vengono indetti per aiutare settori disagiati e che risentono di una crisi per problemi legati alle condizioni climatiche, come per esempio il settore turistico oppure quello agricolo.


Fondi europei a fondo perduto 2014: Controllo dei finanziamenti a fondo perduto

Generalmente un finanziamento a fondo perduto non richiede verifiche da parte di chi lo eroga. Può capitare invece che l'ente che fornisce il denaro voglia controllare come vengono utilizzati i fondi oppure che decida esso stesso come indirizzare le spese per il progetto presentato. Il controllo delle spese può avvenire per verificare che il denaro versato venga effettivamente impiegato nel modo per cui era stato richiesto. In caso di inadempienza oppure di utilizzo differente, l'ente erogante può decidere di ritirare il prestito e di farsi restituire l'intera somma. Esistono anche finanziamenti a fondo perduto che coprono solo il 50 per cento della somma con questa modalità, la restante parte viene erogata come un normale prestito da restituire a rate. I prestiti a fondo perduto sono un'opportunità molto interessante per i giovani e i disoccupati che vogliano avviare un'attività imprenditoriale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>