Finanziamento on line

Il finanziamento a fondo perduto on line

Il finanziamento a fondo perduto online viene erogato principalmente a tutte quelle imprese o start-up che promuovono il territorio e hanno bisogno di fondi monetari per avviare la propria attività. Le spese ammissibili che vengono finanziate in questa maniera possono essere: corsi di formazione, acquisto di macchinari, acquisto di uffici, pianificazione e consulenze esterne, ecc. Per partecipare ai bandi on line bisogna preparare un Business Plan e un form che diano un quadro generale su cosa andrete a realizzare una volta ricevuto il denaro dei finanziamenti a fondo perduto. Le agevolazioni a fondo perduto verranno erogate a tutti coloro che saranno in grado di dimostrare in maniera concreta un avvio di attività che possa fruttare un guadagno e soprattutto una promozione del territorio e del turismo. La categoria femminile e giovanile verrà privilegiata nel momento in cui ci sia anche la richiesta di un autoimpiego che implichi la possibilità di lavorare autonomamente. Ovviamente per riuscire a fare domanda per questo tipo di finanziamenti è necessario essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti civili e avere la cittadinanza italiana.
Il finanziamento on line è previsto per tutti coloro che hanno un'età tra i 18 e i 35 anni.

Strumenti e prodotti finanziari: bisogni di investimento, finanziamento, pagamento e gestione dei rischi. Con Contenuto digitale per download e accesso on line

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,8€
(Risparmi 4,2€)


Il finanziamento a fondo perduto online: a chi è destinato?

Cinque milioni di euro sono stati stanziati per l'assegnazione di finanziamenti a fondo perduto on line e non. É anche possibile cumulare altri finanziamenti, sia prima che dopo la richiesta, in questo modo il prestito online riesce ad acquisire un valore aggiunto nel breve periodo. Le attività che possono essere finanziate sono: le attività manifatturiere, le attività di fornitura elettrica, trasporto, informazione, noleggio, agenzie viaggio, istruzione, attività sportive o artistiche, ecc. La legge dell'autoimpiego agevola tutti coloro che avviano piccole attività imprenditoriali e sono disoccupati o in cerca di prima occupazione. La legge offre diverse soluzioni tra le quali: una forma di ditta individuale, la micro impresa e il franchising. La ditta individuale o lavoro autonomo verrà finanziato con l'ausilio di piccole somme destinate all'attività per riuscire a coprire costi di piccola entità. Mentre le microimprese verranno finanziate con somme che tenderanno a sviluppare un'attività imprenditoriale di piccola entità nel settore della produzione di beni e servizi.

  • Esempio di un simulatore di calcolo rata per un prestito Richiedere un finanziamento significa siglare un contratto consistente nella concessione di una somma in denaro da parte di un soggetto erogante a un altro soggetto fruitore.Generalmente il ruolo di...
  • calcolo rata finanziamento Molti siti oggi permettono il calcolo della rata finanziamento online. Questo strumento è molto utile, perché permette in pochi passi di confrontare le condizioni di diversi istituti di credito e banc...
  • Prestito a fondo perduto giovani I prestiti giovanili a fondo perduto sono delle particolari forme di finanziamento che consentono a chi desidera aprire un'attività, portare avanti dei progetti oppure per la realizzazione di particol...
  • Finanziamenti europei I finanziamenti europei a fondo perduto vengono forniti per gestire e aiutare aziende di nuova costituzione oppure per sovvenzionare progetti o per la realizzazione di opere e strutture. In particolar...

Libera scienza in libero stato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,9€


Come si presenta la domanda per il finanziamento online?

Il finanziamento online a fondo perduto è una pratica offerta da vari portali, i quali prevedono la presentazione di una domanda la quale dovrà contenere un business plan e le indicazioni in merito alla società che si intende proporre. É necessario scaricare e stampare la domanda con i relativi allegati nella sezione download. Inviare entro tre o cinque giorni lavorativi la domanda tramite raccomandata presso l'ufficio indicato. Esistono anche dei servizi on line che possono aiutare la vostra compilazione della domanda, guide, seminari informativi, punti informativi stanziati nel territorio e caselle di posta elettronica che potranno essere contattate in qualsiasi momento per riuscire ad avere un quadro chiaro di ciò che andrete a firmare. Ultimamente sono stati creati anche dei fogli di calcolo, i quali vi consentono di quantificare l'importo totale dei finanziamenti e i relativi tassi d'interesse. In questo modo avrete il pieno controllo della richiesta e potrete osare ad aumentare o diminuire l'importo richiesto in base al vostro progetto.


Finanziamento on line: L'erogazione del finanziamento online

Una volta presentata la domanda per il finanziamento online a fondo perduto, essa sarà esaminata da una commissione specializzata. In primis verrà fatta una verifica preliminare della vostra domanda, e verrà accertato che i parametri della domanda siano stati rispettati. In questo modo verrà anche verificata la "legalità" della vostra domanda in maniera giuridica. Subito dopo verrà effettuata una verifica di merito, che si basa su criteri fissati dalla legislazione, i quali riguardano la coerenza tra il progetto e la sua fattibilità economica. L'analisi perciò, continuerà con un colloquio il quale esaminerà l'intera ragione sociale della vostra società, nel momento in cui verrete a mancare al colloquio la domanda verrà rigettata dall'Ente pubblico. Se nel vostro progetto sono previsti dei soci, anche loro dovranno essere presenti al colloquio ed avere i requisiti richiesti dalla legge per l'avvio della vostra attività. Una volta valutata la domanda, seguirà la stipula del contratto di finanziamento, il quale sarà l'atto formale che obbligherà l'ente erogatore a rispettare l'onere di fornirvi il finanziamento a fondo perduto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO