Contributi a fondo perduto

Contributo a fondo perduto

Un contributo a fondo perduto è una somma di denaro che non deve essere restituita una volta che si è ricevuta per l'apertura di un'impresa oppure per la realizzazione di un progetto. I contributi a fondo perduto vengono elargiti solitamente dagli enti pubblici come l'Unione europea, i Ministeri, le Regioni, le Città metropolitane e le province. Il contributo che viene fornito deve essere impiegato per riuscire ad acquistare della strumentazione, per poter avviare un'impresa coprendo i costi iniziali, per la realizzazione di opere oppure di progetti. I contributi a fondo perduto possono essere erogati ad imprese di nuova costituzione oppure a quelle che già sono in attività, ovviamente con modalità e per finalità differenti. In caso si richieda un contributo a fondo perduto non è generalmente richiesto di fornire delle garanzie, che devono essere presentate solamente in caso il denaro venga elargito in anticipo. Se il contributo a fondo perduto venisse erogato per acquisto di beni, questi dovranno avere una lunga durata e non essere prodotti facilmente deperibili.

Bando contributo a fondo perduto<p />

Come avviare un baby parking, ludoteca, centro giochi. Software su Cd-Rom + OMAGGIO Banca Dati 1500 Nuove Idee di Business per trovare il lavoro giusto che fa per te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Tipologie di contributi a fondo perduto

Esistono tipologie diverse di contributi a fondo perduto che possono essere erogati a particolari categorie che sono più svantaggiate come per esempio i giovani, i disoccupati, i cassintegrati e le donne. Queste sono le categorie che generalmente non riescono ad accedere a prestiti e finanziamenti tramite i classici circuiti bancari e quelli degli istituti di credito. Molto spesso i contributi a fondo perduto vengono erogati previa pubblicazione di un bando di gara, in questo caso il finanziamento interessa delle determinate categorie oppure degli specifici progetti. Un contributo a fondo perduto è molto importante per tutte quelle imprese che lavorano in settori poco sviluppati che necessitano di un aiuto per espandersi. Un contributo a fondo perduto è utilizzabile anche per poter assumere dei lavoratori e per riuscire a potenziare delle imprese già operative, ma in settori che possono risentire di una crisi come l'agricoltura, l'artigianato e il turismo.


  • Prestito per giovani In tempi di crisi, per mancanza di lavoro fisso, per stipendi bassi o spese troppo alte, spesso molti faticano ad arrivare a fine mese. Subentrano a volte e non di rado spese improvvise ed inaspettate...
  • Prestiti d'onore destinati agli studenti Il prestito d'onore di cui si parla nel decreto legge citato, è finanziato dal PMI (Piccole e Medie Industrie) ed è gestito da Invitalia.È destinato alle nuove partite IVA aperte da giovani che inte...
  • Finanziamenti a fondo perduto I finanziamenti a fondo perduto sono dei contributi erogati da società finanziarie o da enti pubblici ad aziende d’interesse pubblico o di nuova costituzione con lo scopo di equilibrare la loro situaz...
  • fondo perduto Un prestito e un contributo a fondo perduto sono delle somme che una volta ricevute non devono essere restituite da chiunque ne abbia beneficiato. Questi particolari finanziamenti vengono solitamente ...

Come avviare un'attivit&#224; di ristorazione mobile. Software su Cd-Rom + OMAGGIO Banca Dati 1500 Nuove Idee di Business per trovare il lavoro giusto che fa per te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39€


Bandi per contributi a fondo perduto

Spesso per poter ottenere un contributo a fondo perduto per la realizzazione di un progetto oppure per avviare un'impresa è necessario partecipare ad un bando, fornendo ovviamente la documentazione necessaria per la successiva valutazione. Esistono differenti tipologie di bandi, infatti possono esistere dei bandi che hanno una scadenza, oppure quelli che sono sempre aperti e disponibili. I bandi possono essere divisi in base a svariati fattori, per esempio per area geografica, in base al settore lavorativo. Per la partecipazione ad un determinato bando si deve preparare adeguatamente un progetto che contenga tutte le informazioni e i dati dell'impresa che si intende avviare oppure dell'attività che si intende realizzare e per cui è necessario un contributo. Nel progetto devono anche essere indicate tutte le spese che si intende coprire con il contributo fornito, in modo che possa essere controllato adeguatamente.


Contributi a fondo perduto: Condizioni di erogazione di un contributo a fondo perduto

L'ente erogante un contributo a fondo perduto può sottoporre delle condizioni particolari per fornire il denaro necessario al fine di garantire che il finanziamento venga impiegato in modo adeguato. Il finanziatore infatti potrebbe intervenire indicando come dovrebbero essere investiti i fondi oppure potrebbe richiedere di controllare le spese per verificare che il finanziamento sia utilizzato come da richiesta. In caso di problemi oppure di utilizzo del finanziamento in modo non compatibile con la richiesta, l'ente erogatore può richiedere la restituzione del contributo fornito. Oltre ai finanziamenti a totale fondo perduto, esistono anche quelli che coprono il cinquanta per cento delle spese senza restituzione, per il restante cinquanta per cento invece si effettua un prestito a rate, ma con dei tassi agevolati. I contributi da parte dell'Unione europea possono essere diretti e suddivisi per settore, oppure possono essere elargiti dei fondi agli Stati che procederanno a creare degli adeguati bandi e che verranno successivamente gestiti in maniera locale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO