Contributi europei

Contributi europei per le piccole imprese

Le imprese piccole e medie possono usufruire di finanziamenti erogati dall'Unione Europea. Questi contributi possono essere concessi o mediante programmi o direttamente dall'Unione Europea. Di solito si tratta di di finanziamenti a tema come la ricerca, la formazione, l'ambiente mediante i quali i diversi dipartimenti dell'Ue realizzano i propri progetti. In tal caso, le piccole e medie imprese possono redigere un progetto direttamente legato ad un programma. In realtà si tratta di strumenti finanziari gestiti da intermediari come gli istituti di credito e banche. Esempi di tali contributi sono concessi per immettere i disabili nel mondo del lavoro, per aprire scuole e quindi incrementare la cultura, progetti legati all'ambiente, la tecnologia, l'informatica e la distribuzione energetica.
Contributi Europei

Vintage austriaco Propaganda contributi al piano Marshall europea per recupero Program C1949 250 mq Art poster A3 riproduzione lucida

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,77€


I contributi europei per i giovani

I principali contributi che possono essere erogati dall'Unione Europea verso i giovani, sono quelli inerenti all'apprendimento, in questo caso si tratta del progetto Erasmus, il quale permette di studiare e di effettuare il proprio percorso di studio all'estero. Ad oggi circa 2 milioni e mezzo di studenti ha usufruito di questa borsa Erasmus.Inoltre, vi è anche il progetto Comenius, il quale garantisce un apprendimento permanente mediante dei contributi europei destinati agli studenti di ogni ciclo fino a giungere alla scuola secondaria superiore. Anche il progetto Leonardo, prevede una serie di finanziamenti europei volti a tutti coloro che intendono svolgere il proprio tirocinio formativo all'estero.Per cui questi progetti permetteranno ai giovani non soltanto di studiare, apprendere una nuova lingua, ma anche di viaggiare e conoscere nuovi posti, grazie ai contributi Europei.

  • Finanziamenti europei a fondo perduto I finanziamenti europei a fondo perduto sono erogati dall’Europa sulla base delle esigenze delle amministrazioni territoriali degli stati membri. Rappresentano la formula ideale per chi necessita di u...
  • Comunità Europea I prestiti a fondo perduto sono dei finanziamenti concessi dalla Comunità Europea o dallo Stato a particolari tipologie di imprenditori. Il denaro erogato non deve essere restituito ma utilizzato per ...
  • Prestito per giovani In tempi di crisi, per mancanza di lavoro fisso, per stipendi bassi o spese troppo alte, spesso molti faticano ad arrivare a fine mese. Subentrano a volte e non di rado spese improvvise ed inaspettate...

Instrumenta mentis. Contributi al lessico filosofico di Spinoza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,6€
(Risparmi 5,4€)


Contributi Europei per gli agricoltori

I contributi rivolti agli agricoltori dell'Unione Europea sono concessi sotto forma di pagamenti diretti.Di fatti a partire dal 2003, la Pac (la politica agricola comune) ha introdotti questa nuova metodologia di pagamento che sostiene la produzione degli agricoltori europei. L'obiettivo di questi aiuti è quello di sostenere il reddito di chi si impegna nel settore dell'agricoltura e in compenso gli agricoltori, devono rispettare la norme di sicurezza alimentare, tutela dell'ambiente e benessere animale.Nel periodo che va dal 2007 al 2013, i vari Stati dell'Ue , per migliorare la competitività del settore agricolo, tutelare la ruralità e migliorarne l'economia e la qualità della vita hanno investito quasi 100 miliardi di euro.Inoltre, la politica di sviluppo rurale prevede dei finanziamenti per favorire lo sviluppo della ruralità a livello prettamente locale.


Contributi per gli Enti pubblici

Molti sono le forme di finanziamento a fondo perduto da parte dell'Unione Europea verso gli enti pubblici. Lo scopo principale è quello di potenziare l'istituzione e garantire una buona efficienza dell'infrastruttura e del servizio pubblico.Ad esempio alcuni fondi sono devoluti alla politica di coesione, la quale ha come obiettivo quello di garantire l'occupazione. I fondi sono concessi grazie a dei progetti gestiti direttamente da enti regionali e nazionali.Un altro esempio di fondo è l'iniziativa chiamata Jessica, essa finanzia tutti quegli enti pubblici che intendono associarsi con partner, in particolar modo con aziende non pubbliche e per racimolare contributi per rinnovare dei progetti e garantire lo sviluppo urbano.Numerosi sono i progetti che possono essere finanziati dall'Ue, cosi come i gemellaggi tra le varie città che prevedono gli incontri tra i vari cittadini, ampliando cosi anche i propri orizzonti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO