Invitalia prestito d'onore

Agenzia Invitalia e prestito d'onore

Invitalia, l'agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo delle imprese, è incaricata della gestione della legge sull'autoimpiego. Tale legge rappresenta un mezzo fondamentale per aiutare i disoccupati (o coloro che sono alla ricerca della prima occupazione) a creare piccole imprese. In questi casi sono previsti finanziamenti assai vantaggiosi, come mutui a tasso agevolato e contributi a fondo perduto, il cosiddetto "prestito d'onore". Inoltre Invitalia fornisce anche l'assistenza tecnica necessaria per avviare l'attività. Le agevolazioni sono destinate ai comuni delle seguenti regioni: Sicilia, Sardegna, Puglia, Molise, Campania, Calabria, Basilicata ed Abruzzo. Non c'è un scadenza di presentazione delle domande e non è prevista alcuna graduatoria. L'agenzia rende disponibili dei seminari d'informazione (provinciali e regionali) sulla compilazione del format di registrazione. Entro 6 mesi dalla presentazione della domanda il richiedente potrà sapere se è stata accettata.
Invitalia

I prestiti d'onore per gli studenti universitari. Riflessioni ed esperienze

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,77€
(Risparmi 8,23€)


Agevolazioni per il lavoro autonomo

Con Invitalia il prestito d'onore per avviare l'attività riguarda tre tipi di iniziative: lavoro autonomo, microimpresa e franchising. Il lavoro autonomo è relativo ad una ditta individuale che non richiede più di 25.823 euro (IVA esclusa) di investimento per la sua realizzazione. Questa iniziativa si rivolge a persone fisiche che devono essere maggiorenni, disoccupati o inoccupati e residenti in Italia dal 1° gennaio 2000 o da un minimo di 6 mesi prima della domanda. Tutti i settori possono usufruire degli aiuti: commercio, servizi, produzione di beni. Non è compresa la produzione agricola, la pesca, l'allevamento di pesci e mezzi di trasporto della merce. L'attività dovrà essere effettuata per almeno 5 anni. Sono previste agevolazioni finanziarie per gli investimenti per il primo anno di attività e servizio di assistenza gestionale e tecnica.

  • euro Il Prestito d’Onore è uno speciale strumento messo a disposizione dallo stato per finanziare l'autoimpiego, l'avvio cioè di attività di impresa per i giovani. Il Prestito d'Onore prevede la concession...
  • Finanziamenti Invitalia per crescere Giovani fino a 35 anni che vogliano veder trasformata in business la loro idea imprenditoriale possono farlo, grazie ad Invitalia fondo perduto, attraverso una serie di programmi loro dedicati, tra i ...
  • euro Per richiedere i contributi regionali a fondo perduto, occorre prima di tutto aspettare l'uscita del relativo "bando". Qui saranno riportate tutte le indicazioni inerenti al tipo di attività che il co...
  • Prestiti d'onore destinati agli studenti Il prestito d'onore di cui si parla nel decreto legge citato, è finanziato dal PMI (Piccole e Medie Industrie) ed è gestito da Invitalia.È destinato alle nuove partite IVA aperte da giovani che inte...


Invitalia e la microimpresa

La microimpresa è in forma societaria con investimenti totali non superiori ai 129.114 euro (IVA esclusa). È rivolta a società di persone del settore della produzione di beni o della fornitura di servizi. L'attività deve essere di ridotte dimensioni, non deve essere una società di capitali né società di fatto o cooperativa. Per presentare la domanda almeno la metà dei soci deve avere le stesse caratteristiche richieste per la ditta individuale già descritta. La società non deve essere di tipo commerciale né riguardare agricoltura ed acquacoltura. Il contributo a fondo perduto ed i finanziamenti agevolati possono raggiungere in totale il 100% dell'investimento che comprende impianti, attrezzature e ristrutturazioni. Tra le spese di gestione sono previsti i materiali, utenze ed affitti. Anche per le microimprese sono previsti i servizi di sostegno per un anno per migliorare le capacità di gestione e tecniche dei beneficiari.


Invitalia prestito d'onore: Attività in franchising

Tramite Invitalia il prestito d'onore può essere concesso anche a chi intende avviare un'attività in franchising, sia individuale che in forma di società. Il franchising è un'affiliazione commerciale ad una casa già affermata (che produce o distribuisce beni o servizi). Quindi nel franchising gli imprenditori possono subito lavorare senza dover partire da zero. Questa formula di impresa è formata da 2 figure: il franchisor, cioè l'azienda affiliante dotata di conoscenze di mercato ben consolidate, ed il franchisee, l'affiliato come persona fisica o società che commercializza i prodotti o servizi sotto l'insegna dell'affiliante. Le agevolazioni di Invitalia sono destinate ad individui o a società di capitali ma non a società mutualistiche o di fatto. Le iniziative proposte dai richiedenti prevedono l'affiliazione a franchisor convenzionati con l'agenzia nazionale.



COMMENTI SULL' ARTICOLO