Prestiti pluriennali inpdap

Cosa sono i prestiti pluriennali Inpdap

I prestiti pluriennali Inpdap sono dei prestiti offerti dall'ex Inpdap ai dipendenti e pensionati delle amministrazioni pubbliche che abbiamo alcuni requisiti. In particolare i richiedenti devono vantare quattro anni di anzianità lavorativa, nonchè 4 anni di contribuzione alla Gestione Unitaria per le prestazioni creditizie e sociali. I prestiti possono avere una durata quinquennale o decennale e possono essere estinti con il pagamento di 60 o 120 rate mensili. L'importo di queste rate non potrà mai superare il quinto dello stipendio. Il tasso d'interesse nominale annuo ammonta a 3,50% da applicarsi sull'importo lordo richiesto. Alla domanda, che dovrà essere presentata obbligatoriamente online sui moduli predisposti, occorrerà allegare un certificato medico che attesti la sana e robusta costituzione fisica. I prestiti pluriennali Inpdap posso essere chiesti solo se le motivazioni alla base della richiesta rientrano nella casistica stabilita dall'Ente.
prestiti

Targa premio pensione inps

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,8€


Criteri per l'erogazione dei prestiti quinquennali

Per poter accedere all'erogazione di prestiti Inpdap di durata quinquennale, è necessario che la propria richiesta sia legata ad una delle seguenti motivazioni: - calamità naturali (alluvione, terremoto,...); - rapina, furto o incendio; - traslochi per esigenze familiari o trasferimenti presso altra sede lavorativa (importo massimo erogabile € 15.000); - lavori condominiali della casa di proprietà; - manutenzione ordinaria della casa di residenza (importo massimo erogabile € 30.000); - spese per la riqualificazione energetica dell'abitazione; - acquisto di un'autovettura (importo massimo erogabile € 20.000); - nascita di figli o adozioni; - cure odontoiatriche e protesi dentarie per il richiedente e/o coniuge e/o figli a carico; - acquisto di dispositivi sanitari per portatori di handicap (modifica/acquisto autovetture speciali, protesi costose, dispositivi di deambulazione,...); - malattia dell'iscritto; - decesso di familiari; - matrimonio (importo massimo € 23.000); - iscrizione e frequenza di corsi post - laurea; - altri casi eccezionali socialmente rilevanti che richiedano un impegno economico fino a € 30.000.

  • Prestiti inpdap I prestiti personali inpdap sono particolari finanziamenti che possono venire richiesti direttamente all'ente previdenziale dello stato. Oggi l'inpdap è stato assorbito dall'inps, quindi questi presti...
  • Piccolo prestito I piccoli prestiti inpdap o inps sono garantiti a tutte le persone che lavorano per un ente dello stato o pubblico ed ai pensionati. Questo tipo di finanziamento non va richiesto ad una finanziaria o ...
  • euro Con la crisi economica che ha imperversato negli ultimi anni, molti lavoratori si sono trovati a dover affrontare situazioni economiche alquanto difficili e a dover richiedere l'erogazione di prestiti...
  • prestito per acquisto casa Siete dipendenti pubblici con contratto a tempo inderminato, pensionati passati da almeno tre anni alla gestione unitaria dell'Inps, personale delle Forze Armate?State pensando di acquistare la vostra...

Pagella del pensionato.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,9€


Criteri per l'erogazione dei prestiti decennali

Nel caso dei prestiti pluriennali Inpdap di durata decennale, le motivazioni per poter accedere al credito agevolato sono casistiche che richiedono l'esborso di somme ingenti, spesso legate a eventi straordinari. Le casistiche previste sono: - malattia grave di un componente del nucleo familiare; - riscatto di alloggi popolari; - acquisto di un'abitazione tramite cooperative edilizie; - acquisto di una casa destinata a residenza (l'importo massimo erogabile non può superare € 150.000); - costruzione di un'abitazione da destinare a residenza (importo massimo erogabile € 150.000); - estinzione anticipata o riduzione del mutuo ipotecario; - manutenzione straordinaria, restauro, ristrutturazione edilizia della casa di proprietà dell'iscritto (massimo finanziabile € 100.000); - altri casi eccezionali non rientranti nella casistica, ma socialmente rilevanti, che richiedono un notevole sforzo economico (importo massimo € 50.000). Per ogni casistica è necessario produrre una documentazione idonea a dimostrare la problematica per la quale si chiede il prestito.


Prestiti pluriennali inpdap: Altre notizie utili

Per accedere ai prestiti pluriennali Inpdap è necessario presentare una domanda telematica attraverso il servizio online messo a disposizione dall'Inps nell'area "Domande web - Prestiti Pluriennali". I dipendenti pubblici ancora in servizio possono inoltrare la domanda anche presso gli uffici amministrativi della Pubblica Amministrazione per la quale prestano servizio. I prestiti possono essere rinnovati nel tempo. Tuttavia, non si può rinnovare una cessione in corso nel caso in cui non siano trascorsi due o quattro anni (a seconda se il prestito ha durata quinquennale o decennale) dall'inizio della cessione precedente. Nel caso in cui venga concessa una nuova erogazione, il prestito precedente in corso viene estinto anticipatamente. E' possibile estinguere il prestito pluriennale anticipatamente in qualsiasi momento, attraverso il versamento del debito residuo che resta da saldare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO